da Lisbon Story

Pubblicato: 22 dicembre 2011 in cinema

Egli non è più della Terra, ma permane in quale luogo? Esisterà davvero un luogo per i Santi? Dio esiste… L’universo è stato creato da Lui. E a chi serve l’universo? Se il genere umano… se l’umanità scomparisse… l’universo sarebbe inutile. O forse ha una sua funzione al di là dell’esistenza degli uomini? Noi… vogliamo imitare Dio, perciò esistono gli artisti. Gli artisti vorrebbero ricreare il mondo, come fossero piccoli dei. E continuano a ripensare la storia, la vita, tutto quello che succede quaggiù. O su quello che la gente crede sia successo, solo perchè crediamo… sì, perchè alla fin fine noi crediamo nella memoria. Perchè tutto è passato. E chi ci garantisce che quello che immaginiamo sia passato, sia passato realmente? A chi dovremmo chiedere? Questo mondo, questa ipotesi allora è un’illusione. La sola cosa vera è la memoria, ma la memoria è un’invenzione […] nel cinema la macchina da presa può fissare un momento, ma quel momento è già passato. In fondo, quello che fa il cinema è far vivere il fantasma di quel momento. E abbiamo la certezza che quel momento sia esistito al di fuori della pellicola? O la pellicola è la garanzia dell’esistenza di quel momento? Non lo so. O diciamo che ne so sempre di meno. Viviamo, insomma, in un dubbio permanente. Per il momento viviamo con un piede per terra, mangiamo, gustiamo la vita…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...